z/Scope Desktop
Per gli sviluppatori

Apri oggetti interfaccia host (OHIO)

Supporto per metodi di autenticazione aggiuntivi

L'OHIO risponde alla necessità di un'interfaccia di programmazione avanzata standardizzata in grado di accedere ai dati dell'host. L'OHIO non modifica il protocollo TN3270/TN5250 o il flusso di dati, ma fornisce invece un metodo di accesso comune per ospitare i dati una volta che arrivano al client. Utilizza un approccio Object Oriented per dividere i dati in oggetti logici e fornisce metodi su tali oggetti per consentire l'accesso standard ai dati host.

Ohio per l'emulazione di terminale desktop
Integrazione API per emulatori di terminali

Hllapi, Winhllapi, Ehllapi

Supporto per metodi di autenticazione aggiuntivi

HLLAPI è un'interfaccia di programmazione standard che fornisce l'accesso a una sessione dell'emulatore host. Vengono fornite funzioni per la lettura dei dati dello schermo host (come i caratteri e gli attributi), per l'invio di sequenze di tasti e per l'esecuzione di altre funzioni relative all'emulatore. L'interfaccia EHLLAPI è un'unica interfaccia call-point. Esiste un'unica API richiamabile attraverso la quale vengono richieste tutte le funzioni EHLLAPI. Ad ogni chiamata all'interfaccia l'applicazione fornisce un numero di funzione che identifica la funzione richiesta, un puntatore a un buffer di dati, un puntatore alla lunghezza del buffer di dati e un puntatore a un codice di ritorno. WinHLLAPI si basa sul familiare EHLLAPI.API. Comprende tutte le funzionalità esistenti e aggiunge estensioni che sfruttano l'ambiente basato sui messaggi di Windows.

Contattateci

Persona con computer desktop che utilizza un web manager.

Per ottenere maggiori informazioni sulle capacità di scripting di z/Scope.